Leo’s Gyoza Factory a Roma e gli originali ravioli giapponesi homemade!

di ItalianTravellers
0 commento

Oggi vogliamo parlarvi del primo Gyoza Bar a Roma, la cucina infatti è affidata alle mani di esperti cuochi giapponesi (raro trovare dei veri cuochi giapponesi) e questo si riscontra nella continua ricerca di perfezione nella presentazione dei piatti e nell’accostamento dei sapori.

Vogliamo portare la vera tradizione giapponese in Italia e nel mondo, servendo secoli di storia attraverso la cucina. Abbiamo deciso di aprire il primo Gyoza Bar in Italia (Roma). La cucina è cultura, e la cultura si può conoscere solamente attraverso il popolo.

Futoshi Horiguci

Leo's Gyoza Factory Italian Travellers
Leo’s Gyoza Factory Italian Travellers

I ravioli giapponesi discendono da una ricetta cinese e sono costituiti da un guscio di pasta di grano sigillato attorno ad un ripieno tradizionalmente con carne di maiale e verdure.

Hanno una forma a mezza luna e si differenziano dalla loro controparte cinese per la consistenza della pasta ed il condimento. Qui da Leo’s sono rigorosamente homemade, serviti alla piastra in diverse varianti e da abbinare ad una salsa a scelta.

Oltre ai Gyoza, c’è una proposta di oltre 10 piatti giapponesi, tra cui gli onigiri (le polpette di riso con vari gusti) e i dolci, proposti in collaborazione con Dorayaki.

La nostra scelta dal menù

Leo's Gyoza Factory Italian Travellers
Leo’s Gyoza Factory Italian Travellers

Abbiamo iniziato con il tradizionale the giapponese, impossibile farcelo sfuggire!

Leo's Gyoza Factory Italian Travellers
Leo’s Gyoza Factory Italian Travellers

Come prima parte del pasto abbiamo preso la zuppa con brodo di pollo, leggera e gustosa, la consigliamo vivamente!

Leo's Gyoza Factory Italian Travellers
Leo’s Gyoza Factory Italian Travellers

In accompagno alla zuppa abbiamo scelto gli onigiri da intingere nella salsa di soia. Come vedete dalla foto, la ricerca della perfezione estetica non manca nella presentazione del piatto.

Leo's Gyoza Factory Italian Travellers
Leo’s Gyoza Factory Italian Travellers

Ovviamente in una ravioleria non potevamo non prendere i ravioli, qui abbinati ad un piccolo contorno di patate e carote a forma di pallina di gelato. Buoni e leggeri, uno tira l’altro. Ne hanno in tantissime varianti, anche nella versione VEG.

Leo's Gyoza Factory Italian Travellers
Leo’s Gyoza Factory Italian Travellers

Come altra scelta abbiamo optato per il karaage: cosce di pollo marinate, impanate e fritte. Anche questo molto leggero nonostante la frittura, ottima la marinatura del pollo che assicura un sapore molto particolare e inusuale rispetto a come siamo abituati noi occidentali a mangiare le alette o le cosce di pollo fritte. Da provare!

Leo's Gyoza Factory Italian Travellers
Leo’s Gyoza Factory Italian Travellers

Il dessert che abbiamo scelto come fine pasto sono stato un piatto popolare del Leo’s: i ravioli ripieni di mele e una pallina di gelato d’accompagnamento. Questo piatto vi farà innamorare!

Leo's Gyoza Factory Italian Travellers
Leo’s Gyoza Factory Italian Travellers

Una nota particolare al servizio: la ragazza che ci ha servito ci ha accolto con grande calma e umiltà. Ci ha confessato di essere una grande appassionata della cultura giapponese e questo si vede dall’impegno nella gestione della sala. Bravissima e complimenti!

Leo's Gyoza Factory Italian Travellers
Leo’s Gyoza Factory Italian Travellers

Dove si trova?

Indirizzo: Via Pellegrino Matteucci, 17, 00154 Roma

Tel.: 06 9442 1058

Potrebbe anche piacerti

Lascia un commento

* Utilizzando questo modulo accetti la memorizzazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito web.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito Web utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza. Daremo per scontato che tu sia d'accordo, ma puoi disattivarlo se lo desideri. Accetto Leggi di più

Privacy & Cookies Policy