Montalcino, ultimo baluardo della Repubblica di Siena nel XVI secolo

di ItalianTravellers
0 commento

La fortuna di Montalcino è stata quella di trovarsi al centro di una delle più importanti zone di coltivazione di uva.

Montalcino Italian Travellers
Montalcino Italian Travellers

Il territorio è celebrato per la presenza di vigneti di Sangiovese dai quali si ottiene il famoso Brunello di Montalcino e che vengono utilizzati, inoltre, per la produzione di due altri DOC: il Rosso di Montalcino e il Sant’Antimo.

Montalcino Italian Travellers
Montalcino Italian Travellers

Montalcino sorge nel cuore della Toscana meridionale. Nel medioevo il territorio di Montalcino era diviso fra quattro circoscrizioni ecclesiastiche: Arezzo, Chiusi, Grosseto e Siena. Questa suddivisone rispecchiava quella dell’antichità, infatti qui si incontravano i territori delle importanti lucumonie etrusche di Arezzo, Chiusi, Roselle (Grosseto) e forse anche di Volterra.

Montalcino Italian Travellers
Montalcino Italian Travellers

La storia medievale della zona presenta innumerevoli punti oscuri, in quanto tutta la documentazione inerente era conservata nel distrutto archivio dell’Abbazia di Sant’Antimo, da cui il castello stesso dipendeva. Anche il fatto che la via Francigena passasse ad est del borgo, presso l’odierno pese di Torrenieri, non ci ha aiutato a reperire notizie storiche antecedenti alla seconda metà del 1100.

Montalcino Italian Travellers
Montalcino Italian Travellers

La Piazza del Comune

La piazza principale di Montalcino è Piazza del Popolo. L’edificio principale della piazza è il palazzo comunale, detto anche Palazzo dei Priori (fine XIII secolo inizi del XIV). Il palazzo è adornato con gli stemmi araldici dei numerosi podestà che hanno governato la città nel corso dei secoli.

Montalcino Italian Travellers
Montalcino Italian Travellers

Un’altissima torre medievale è incorporata nel palazzo. Vicino al palazzo comunale, si trova una struttura rinascimentale con sei archi a tutto sesto, chiamata La Loggia, che è stata iniziata alla fine del XIV secolo, e finita nei primi anni del XV, ma che ha subito numerosi lavori di restauro nel corso dei secoli successivi.

Chiesa di Sant’Egidio Abate

Questa chiesa, la più carina e caratteristica di Montalcino, fu edificata nel 1325 in sostituzione di un’altra abbattuta per costruire il cassero. Fu la chiesa ufficiale della Repubblica di Siena in Montalcino.

Montalcino Italian Travellers
Montalcino Italian Travellers

Presenta una semplice facciata romanica in pietra; in alto, sopra l’occhio, la balzana senese. Dall’edificio più antico provengono forse alcune sculture inserite nelle pareti esterne. Di buona fattura è il campanile a vela.

Chiesa di San Francesco

Oggi sconsacrata e di proprietà del Comune di Montalcino, domina la parte più ad est dell’abitato.

Montalcino Italian Travellers
Montalcino Italian Travellers

La fortezza

Il castello è ancora oggi praticamente intatto.

Montalcino Italian Travellers
Montalcino Italian Travellers

La sua costruzione fu iniziata nel 1361 sul vertice meridionale delle preesitenti mura cittadine del 1200, incorporando il mastio di S.Martino, il torrione S.Giovanni.

L’aspetto e quello classico di castello-recinto con pianta pentagonale dotato di torri a tutti gli angoli.

Montalcino Italian Travellers
Montalcino Italian Travellers

Il castello incorporò anche un’antica basilica a tre navate, poi ridotta ad una per fungere da cappella alla fortificazione, della quale sono ancora visibili i resti presso la torre nord-est.

Montalcino Italian Travellers
Montalcino Italian Travellers

Sul lato sud si estende il possente bastione mediceo, aggiunto da Cosimo alla metà del 1500. 

Montalcino Italian Travellers
Montalcino Italian Travellers

Le mura e le torri sono dotate di camminamento di ronda esterno aggettante e sono aperte sul lato interno.

Dove Mangiare

La Taverna del Panfilo

Potrebbe anche piacerti

Lascia un commento

* Utilizzando questo modulo accetti la memorizzazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito web.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito Web utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza. Daremo per scontato che tu sia d'accordo, ma puoi disattivarlo se lo desideri. Accetto Leggi di più

Privacy & Cookies Policy