La Cucaracha Roma Italian Travellers
Food Blog

La Cucaracha a Roma: un viaggio nella cultura latino-americana nella Capitale

Di il 30 marzo 2018

Siamo stati alla scoperta del Messico, in un viaggio di sapori e colori, nel quartiere Prati di Roma.

Ristorante “La Cucaracha” di Roma, una “porta alchemica”, che introduce alla conoscenza della cucina e della cultura messicana attraverso i cinque sensi.

Viva el Mexico!

Varcare la porta de “La Cucaracha” significa attraversare una sorta di “porta alchemica”, che introduce alla conoscenza della cucina e della cultura messicane attraverso le suggestioni ricevute dai cinque sensi: vista (i colori e l’intensità dell’arte di Frida Kahlo), olfatto e gusto ( i profumi e i sapori dei piatti proposti), udito (la musica tradizionale dei mariachi), tatto (le stoffe e l’artigianato tradizionale).

Il contatto con un mondo che è un mix di colori e sapori, dove gli ingredienti della cultura si riflettono negli ingredienti della cucina, che nella totale commistione di generi ha trovato la sua identità, multiforme eppure unica, come testimonia il riconoscimento dell’UNESCO, che l’ha dichiarata patrimonio immateriale dell’umanità.

Ricchi piatti tipici, specialità piccanti e vasto assortimento di birre e cocktail. Il locale è accogliente e gli arredi, rigorosamente messicani, creano una calda atmosfera con musica latino americana.

Una vera e propria esplosione di allegria.

L’ambiente familiare rende più gradevole la degustazione delle specialità culinarie. Il locale è aperto solo la sera, tutti i giorni, anche per il dopo teatro.

Chef Diana Beltran

Diana Beltran nata ad Acapulco, sulla costa del Pacifico messicano è giunta in Italia quando aveva 18 anni, capa di La Cucaracha offre anche servizi di catering per clienti privati e istituzionali, come le ambasciate, e imparte corsi di cucina in Italia.

È, inoltre, autrice del libro “Messico” (Gribaudo, 2013, 187 p.), che contiene 100 ricette messicane che possono essere preparate con ingredienti facilmente reperibili nel Belpaese.

Ha servito le sue creazioni culinarie perfino al Papa emerito Benedetto XVI, mentre nel mese di dicembre di ogni anno è l’incaricata di cucinare per centinaia di persone che visitano in Vaticano il tradizionale Presepe, che include spesso pezzi realizzati da artigiani del Paese degli Aztechi.


Area Selfie!


Sangria

Da una ricetta tipica messicana con cannella e chiodi di garofano, è stata la Sangria più buona che abbiamo mai assaggiato!


Margaritas

Il drink messicano per eccellenza, must del locale!


Nachos Cucaracha (per 2 persone)

Triangolini di mais con formaggio, pico de gallo, jalapenos, guacamole, crema di fagioli e panna acida


Tacos y Fajitas

Quella del tacos è una vera e propria arte unita alla tradizione messicana.

Il cameriere ci ha spiegato che il tacos è un piatto che si compone in tre frasi: tortillas, tacos e fajitas!

Le tortillas sono delle piadine medie che vengono servite al tavolo in un cestino ricoperto da un panno per mantenere al caldo le altre tortillas, che si prendono successivamente.

Come si fa un Tacos?

Si prende una tortillas e si riempie con un pò di tacos, cioè tre differenti tipi di carne, dalla meno piccante alla più piccante, servita con guacamole. Poi si aggiunge la fajitas,  delle strisce di carne di manzo e pollo con peperoni e infine si arrotola a metà il tacos, come in foto.

Fajitas Combo: striscioline di cipolla, peperoni, manzo e pollo accompagnate da insalata, formaggio, panna acida e riso mex.

Tre Tacos differenti: uno è composto da striscette di carne non piccante, il secondo è mediamente piccante con fagioli neri e il terzo è molto piccante.


Dolce tipico messicano con cioccolato!

Da non perdere: Martedì Musica Mariachi live!


Nuova apertura: Maybu!

Margaritas y Burritos


La Cucaracha

Via Mocenigo, 10

00192 Roma RM

 

Maybu

Margaritas y Burritos

Via Candia, 113

00192 Roma RM

TAGS
POST CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Maila e Francesco
Viterbo, Italy

Adorano Viaggiare e raccontare dei luoghi dove vanno. Con semplicità e ironia, vi porteranno insieme a loro per scoprire le bellezze dell'Italia e non solo!

Social