Rocca San Giovanni, borgo più bello d’Italia

di ItalianTravellers
0 commento

l paese fu fondato nell’XI secolo da Oderisio I ed ampliato da Oderisio II abati del Monastero di San Giovanni in Venere come forte di rifugio per i monaci dell’abbazia stessa.

Oderisio I, pensò di raggruppare le popolazioni sparse per i casolari campestri e così nel 1076 costruì una cinta di mura intorno a Rocca ed iniziò la costruzione della Chiesa Parrocchiale.


Il Palazzo Comunale

Fu costruito tra la fine degli anni ’60 e gli anni ’70 dell’Ottocento e restaurato nel 1926.

Pubblicità

Il palazzo è ad impianto quadrato ed in stile neomedievale lombardo.

Le tre torri, alte e poderose, che un tempo facevano parte delle mura della Rocca, sono raffigurate anche sullo stemma municipale che porta in campo tre torri merlate sopra un ponte.

Delle tre torri, una si conserva in ottime condizioni fino al novembre 1943, quando fu distrutta dalla furia bellica.


Le Mura Medioevali

Le mura risalgono ai Normanni da cui furono costruite nel 1061.

Oderisio II agli inizi del 1200 iniziò la costruzione di edifici e monumenti, allargando notevolmente la cerchia del paese, per dar modo ad altri abitanti delle campagne di potervisi rifugiare nell’imminenza dei pericoli che in quei secoli turbolenti turbavano la vita serena dei campi.

Rocca allora si abbellì di una fortissima cinta di mura e di tre torri quadrangolari ampliando e fortificando maggiormente quelle preesistenti.

Delle mura restano oggi solo alcuni avanzi nella parte orientale con una torre merlata dalla forma di tronco di cono a basi rovesciate.


La Chiesa di San Matteo

Secondo alcune fonti bibliografiche attendibili la chiesa originaria sarebbe stata costruita all’interno del castrum di San Giovanni in Venere.

L’edificio medievale copia in dimensioni più ridotte l’abbazia di San Giovanni in Venere.

Tra il XIV ed il XV secolo è stato aggiunto il campanile.

DOVE MANGIARE

Potrebbe anche piacerti

Lascia un commento

* Utilizzando questo modulo accetti la memorizzazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito web.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito Web utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza. Daremo per scontato che tu sia d'accordo, ma puoi disattivarlo se lo desideri. Accetto Leggi di più

Privacy & Cookies Policy